Sede Centrale, Dermamente Sulmona
PROTESI X-TRUDE

MODO D'USO

Con il dispositivo x-trude si può praticare qualsiasi attività.
Non teme acqua, sudore, o alte temperature. Si può fare sport, il bagno in piscina, una doccia calda, una sauna… È bene però sapere che tali condizioni limitano il tempo di adesione e modificano la colorazione di superficie.
Il prodotto è in grado di aderire per una decina di giorni, ma consigliamo di effettuare le seguenti operazioni ogni 4-5 giorni per questioni igieniche e per evitare un aumento della carica batterica causa di pruriti.

ROUTINE PER IL CORRETTO MANTENIMENTO: Detersione e nuova applicazione

Rimozione della protesi con il REMOVER (anche detto CLEAN)
Iniziando dal lembo leggermente alzato, applicare poche gocce alla volta, fino al distacco completo della protesi. Posizionare il dispositivo su un piano di appoggio con il capezzolo rivolto verso il basso.
Detergere la cute con il Clean, in modo da rimuovere eventuali tracce di prodotto. Passare inoltre sulla pelle un dischetto di cotone con una minima quantità di alcol al fine di sgrassare la zona e favorire una nuova adesione.

Aiutandosi con un pennellino, applicare il prodotto adesivo sulla cute, in corrispondenza del perimetro della protesi. Non occorre porre l’adesivo nella parte interna. Posizionare il dispositivo nello stesso punto individuato dall’operatore. Effettuare una pressione con la mano dal basso verso l’alto. La protesi è così saldamente applicata.
Il giorno seguente potrebbero notarsi tracce di adesivo lungo il bordo del dispositivo che tende a scurirsi. Il prodotto in eccesso va rimosso con il REMOVER con l’ausilio di un bastoncino di cotone, evitando di avvicinarsi alla protesi. Il REMOVER va utilizzato anche per la pulizia del pennellino impiegato per l’applicazione dell’adesivo.

DIFFORMITÀ
Ogni manufatto xtrude è un pezzo unico in quanto nasce da un’opera artistica dell’operatore. Dunque, in caso di mastectomie unilaterali, potrebbero presentarsi delle differenze tra la protesi prodotta e il complesso areola/capezzolo da replicare. Tali differenze potrebbero interessare sia la colorazione che la forma.
Inoltre c’è da notare che un complesso areola/capezzolo può trasformarsi sia nella colorazione che nella forma in base a numerosi fattori come per esempio: temperatura, fasce orarie, circolazione sanguigna, esposizione al sole, sollecitazioni esterne, ecc.. Pertanto la somiglianza di una protesi Xtrude verso il relativo complesso/areola capezzolo potrebbe diminuire in alcune circostanze.
Tali difformità non dovrebbero costituire motivo di disagio dell’utente Xtrude in quanto è noto che il seno di una donna molto spesso può presentare delle asimmetrie, assolutamente naturali.

LEMBO PERIMETRALE
Il lembo in silicone trasparente di una protesi Xtrude potrebbe risultare più o meno visibile a seconda dello spessore che l’operatore sceglie di creare. Uno spessore maggiore seppur più visibile garantisce una maggior durata nel tempo e resistenza all’utilizzo. Uno spessore minore e sottile sarà difficile da notare, tenderà quasi a scomparire ma questo comporta una maggior fragilità e quindi possibilità di rottura durante le operazioni di rimozione ed istallazione. Si consiglia di concordare con l’operatore la soluzione più adatta alla richieste del cliente.

REAZIONI INDESIDERATE
Dopo 3-4 giorni può capitare di avvertire un leggero prurito. Si consiglia di rimuovere il dispositivo e non applicarlo nelle 24 ore successive. Può essere di aiuto in tali casi aumentare la frequenza della rimozione e detersione, con la procedura sopra indicata.
Se il fastidio persiste, contattare l’operatore per valutare un cambio di prodotto adesivo.

ATTENZIONE
L’adesivo va utilizzato con parsimonia. La forza di adesione del prodotto diminuisce all’aumentare della quantità di prodotto utilizzato: meno prodotto si mette, più la protesi aderisce.
L’adesivo potrebbe essere infiammabile, si raccomanda di tenerlo lontano da fonti di calore.
Per ogni dubbio contattare il proprio operatore.

Image